Downhole
Downhole MASW Cono sismico Elenco prove

Home
Su

 

Il principio downhole (DHT) - crosshole (CHT)

La CHT consiste nel propagare onde P ed S nel terreno compreso tra perforazioni adiacenti, mentre la DHT tra una sorgente posizionata sulla superficie del terreno ed un ricevitore calato in una perforazione. Misurato il tempo impiegato dall'onda sismica per coprire la distanza tra sorgente e ricevitore (o tra due ricevitori adiacenti) e rapporto alla distanza stessa si hanno le velocitÓ dei reni d'onda (Vp e Vs).

Di solito le DHT  e CHT di tipo tradizionale sono eseguite in associazione ad altre prove che richiedono comunque la perforazione del terreno. Il metodo DHT richiede l'esecuzione di una sola perforazione, ma presenta l'inconveniente di una limitata profonditÓ di indagine: infatti le onde generate da una sorgente superficiale subiscono un'attenuazione sempre maggiore, a mano a mano che il ricevitore viene calato in profonditÓ. Il metodo CHT, pur presentando l'inconveniente di richiedere due o pi¨ perforazioni, fornisce una descrizione molto precisa dei profili dei moduli elastici, anche quando le misure siano effettuate a grande profonditÓ: infatti la distanza tra sorgente e ricevitore rimane sempre la stessa.

L'alternativa alle prove tradizionali Ŕ costituita dal cono sismico.